Adottate le linee guida sull’interoperabilità tecnica e sugli standard di sicurezza

AgID  pubblica sul suo sito la notizia della pubblicazione delle Linee Guida che contribuiscono alla definizione del modello di interoperabilità. Entrambe le Linee Guida contribuiscono alla definizione del modello di interoperabilità delle pubbliche amministrazioni (ModI), definito dall'Agenzia per l’Italia Digitale.

AgID ha pubblicato le Linee Guida che contribuiscono alla definizione del modello di interoperabilità.
Terminate le procedure di consultazione e informazione l’Agenzia per l’Italia Digitale ha adottato e pubblicato le “Linee guida sull’interoperabilità tecnica delle Pubbliche Amministrazioni” e le “Linee guida Tecnologie e standard per la sicurezza dell’interoperabilità tramite API dei sistemi informatici”. Entrambe le Linee Guida contribuiscono alla definizione del modello di interoperabilità delle pubbliche amministrazioni (ModI), definito da AgID.

"Le prime si focalizzano - si legge nel comunicato - sulle tecnologie e le loro modalità di utilizzo per garantire la sicurezza delle transazioni digitali realizzate tra e verso le pubbliche amministrazioni che utilizzano le application programming interface tramite rete di collegamento informatica (di seguito API). Le seconde individuano le tecnologie e gli standard che le Pubbliche Amministrazioni devono tenere in considerazione durante la realizzazione dei propri sistemi informatici, per permettere il coordinamento informativo e informatico dei dati tra le amministrazioni centrali, regionali e locali, nonché tra queste e i sistemi dell’Unione Europea, con i gestori di servizi pubblici e dei soggetti privati."

Leggi la notizia sul sito di AgID.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/10/14 13:05:00 GMT+2 ultima modifica 2021-10-13T19:42:12+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina