Agenzia Entrare: "La firma digitale con marca temporale garantisce la certezza della data di emissione di un atto"

L’Agenzia delle Entrate ha chiarito, con la risposta n. 725 del 18 ottobre 2021, che la firma digitale corredata da marca temporale è idonea a garantire la certezza della data di emissione di un attestato di conformità.

Con la risposta n. 725 del 18 ottobre 2021, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che lo strumento della firma digitale corredata da marca temporale, nel caso in cui sia rispondente ai requisiti dalle norme e regole tecniche attualmente vigenti, è idoneo a garantire la certezza della data di emissione di un attestato di conformità.

Tale modalità - si legge in una nota che contestualizza e sintetizza i contenuti della risposta - a mente della nozione di “documento informatico” prevista dal Cad e nel rispetto delle regole tecniche vigenti, possiede gli stessi effetti dell’invio della Posta elettronica certificata".

Leggi la notizia completa sul sito di Fisco Oggi.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/10/25 09:50:00 GMT+2 ultima modifica 2021-10-21T17:36:18+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina