Al via un progetto formativo sul Piano nazionale di digitalizzazione del patrimonio culturale (PND)

In programma a Torino una iniziativa formativa mista, in presenza e online, promossi da ANAI sul PND e le Linee guida per la digitalizzazione". Gli incontri si terranno il 24, 29 e 30 novembre e il 1 dicembre.

La sezione Piemonte e Valle d'Aosta di ANAI, Associazione Nazionale di Archivistica Italiana, in collaborazione con Fondazione 1563 e Archivio di Stato di Torino, promuove l’iniziativa formativa mista, in presenza e online, "Incontri di aggiornamento "I progetti di digitalizzazione della documentazione tecnica con uno sguardo al PND e alle Linee guida per la digitalizzazione", in programma a Torino il 24, 29 e 30 novembre e il 1 dicembre.

"L'iniziativa - scrivono i promotori - intende fornire elementi di conoscenza sui presupposti, la governance e le modalità di sviluppo del PND – Piano di digitalizzazione nazionale del patrimonio culturale nel quadro delle linee di investimento del PNRR e nell’ambito della Digital Strategy (strategie digitali promosse dal Ministero per la cultura). I contenuti proposti forniranno ai soggetti interessati (Enti pubblici, istituti, enti e fondazioni culturali, liberi professionisti) gli strumenti per una progettazione di digitalizzazione del patrimonio culturale sostenibile, in termini di obiettivi e risultati attesi.
Data l’agenda del PND e la primaria importanza all’interno delle attività previste dal PNRR, i moduli del percorso formativo saranno focalizzati sulla documentazione tecnica di governo del territorio conservata presso gli Enti (Archivi di Stato, Archivi storici delle singole città, Archivi comunali, fondazioni ed enti privati). Questa documentazione è una fonte fondamentale per la ricostruzione del territorio, delle sue evoluzioni e per la pianificazione futura: la frequente consultazione e le particolari condizioni fisiche delle carte (quasi sempre di grande formato) richiedono quindi interventi di digitalizzazione sempre più urgenti e completi. Le giornate di aggiornamento professionale sono aperte anche ai professionisti degli enti non statali, poiché anche gli enti privati formano, conservano e gestiscono documentazione tecnica. Sono state inoltre pensate per promuovere l’aggiornamento dei professionisti del costruire, che quotidianamente consultano documentazione tecnica di questo tipo
”.

Di seguito i moduli in programma:

  • 24 novembre, pomeriggio - online
    Transizione digitale, Digitalizzazione del patrimonio culturale e Digitalizzazione della Pubblica Amministrazione. Gli archivi tra Digital Strategy, PNRR e PND
  • 29 novembre, mattina e pomeriggio - in presenza e online
    La documentazione di governo del territorio. Gli strumenti per la formazione e la gestione dei fascicoli edilizi
  • 30 novembre, mattina e pomeriggio - in presenza e online
    PND e Open Data - 1 dicembre, mattina - in presenza e online Valorizzare un territorio attraverso i progetti di digitalizzazione
  • 1 dicembre, pomeriggio - in presenza e online
    Gestire un progetto di digitalizzazione: case studies.

Tutte le info sul programma e le modalità di iscrizione sono disponibili sul sito di ANAI.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina