Dall'Internet Archive un software per la ricerca di libri che simula l'esperienza reale delle biblioteche

Nasce "Open Library Explorer" un software di realtà virtuale che permette di accedere al formato digitale di circa 4 milioni di libri custoditi presso l’Internet Archive attraverso la simulazione di orientamento e ricerca di una biblioteca reale.

Su iniziativa di Drini Cami, designer e progettista software dell’Internet Archive, è nato Open Library Explorer, software di realtà virtuale che permette di accedere a i circa 4 milioni di libri custoditi formato digitale presso l’Internet Archive, simulando i meccanismi di orientamento e ricerca tipici di una biblioteca reale.

Sfruttando i metodi di classificazione bibliotecaria della Library Of Congress degli Stati Uniti, Open Library, al momento in beta, Open Library Explorer consente ai lettori di muoversi idealmente tra gli scaffali, all’interno di sezioni tematiche della biblioteca virtuale.

“Ci ha ispirato l’idea di dare ai lettori un’esperienza il più possibile vicine a quelle comuni del mondo reale - ha spiegato il creato del software - qualcosa che rimette nelle mani del lettore il potere di scegliere cosa leggere”.

“Un problema con le piattaforme di contenuti online come Spotify, Netflix and Amazon - prosegue - è che ti indirizzano verso determinate scelte basandosi su complicate raccomandazioni algoritmiche. Ma questi algoritmi si basano su ciò che hai già fruito in passato, creando di fatto delle “filter bubble” che ti portano a ripetere sempre esperienze similari. Open Library Explorer è un’alternativa a questa filosofia di ricerca che offre la libertà di perdersi sempre più a fondo tra gli scaffali. Sei tu a decidere dove andare, non un algoritmo”.

Leggi la notizia completa sul sito di Internet Archive.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/01/28 13:30:00 GMT+1 ultima modifica 2021-01-28T09:01:41+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina