Il gruppo di lavoro del Global Research Data Alliance risponde all'emergenza della pandemia con linee guida e raccomandazioni

Fino all’8 giugno sarà possibile consultare e commentare la versione pre-finale delle linee guida e raccomandazioni sulla condivisione dei dati riguardanti la pandemia che la RDA ha pubblicato sul suo sito e che è il frutto del lavoro svolto dalla community dedicata al tema.

Fino all’8 giugno sarà possibile consultare e commentare la versione pre-finale delle linee guida e raccomandazioni sulla condivisione dei dati riguardanti la pandemia in via di elaborazione da parte di un apposito working group dell’associazione internazionale Research Data Alliance, della quale fanno parte circa 10.500 professionisti di 145 Paesi.

Scopo del documento è fornire raccomandazioni e indicazioni pratiche per favorire una efficace e tempestiva diffusione dei dati riguardanti l’attuale situazione di emergenza sanitaria e sociale e analoghe tipologie di dati che dovessero essere prodotti nel caso di futuri eventi di tale portata.

Le linee guida si soffermano in particolare sulla condivisione di quattro tipologie di dati e informazioni; dati clinici, dati riguardanti le pratiche omiche, dati epidemiologici e dati prodotti nel contesto delle  scienze sociali.

A ciò si accompagnano riflessioni di ordine generale riguardanti aspetti etici, legali, la ricerca in materia di software, la partecipazione della comunità e gli indigenous data.

Consulta la documentazione sul sito del RDA.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina