Journalism History and Digital Archives

Il libro, pubblicato dall'editore britannico Routledge e curato Henrik Bødker, tratta il tema di come gli archivi digitali possano consentire un nuovo approccio al giornalismo.

Per l'editore britannico Routledge è stato pubblicato il volume "Journalism History and Digital Archives", curato da Henrik Bødker.

Di seguito la presentazione da parte della casa editrice:

"Il volume illustra vari modi in cui gli archivi digitali consentono nuovi approcci alla storia del giornalismo. I suoi capitoli sono stati selezionati sulla base di tre obiettivi generali:

  1. ricerca che evidenzia specifiche problematiche della storia del giornalismo attraverso gli archivi digitali
  2. discussioni riguardo a metodologie digitali, nonché relative a specifiche applicazioni, accessibili agli studiosi di giornalismo privi di esperienze precedenti con simili approcci
  3. ulteriori riflessioni sulle varie tipologie di connessioni tra storia del giornalismo e archivi digitali al di là di quelle più specificamente metodologiche, tra cui anche questioni di ampia portata riguardanti la storiografia e il potere.

I contributi riguardano casi ed esperienze in Asia, Sud America, Nord America ed Europa e spaziano da: studi di ampio spettro in materia di big-data e machine-learning, a critiche delle pratiche archivistiche riguardanti l'accesso in relazione ai generi, i movimenti sociali e povertà.

I capitoli del volume sono stati originariamente pubblicati come numero speciale della rivista Digital Journalism.

Consulta la scheda completa della pubblicazione

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/01/12 20:33:00 GMT+1 ultima modifica 2021-01-19T22:00:05+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina