L'evoluzione delle firme remote nella proposta del nuovo Regolamento eIDAS

Giovanni Manca firma un articolo sul sito di Agenda Digitale su alcune novità relativamente alla cosiddetta firma remota contenute nella proposta di modifica al nuovo regolamento eIDAS.

Su Agenda Digitale Giovanni Manca approfondisce il tema della firma remota alla luce delle novità contenute nella proposta di nuovo Regolamento eIDAS.

"La cosiddetta firma remota - scrive Manca in apertura - nata in Italia nel 2009, si è diffusa capillarmente a livello nazionale e comunitario nonostante la mancanza di riferimenti espliciti nel Regolamento europeo 910/2014 (eIDAS). In questo articolo vengono descritte le novità presenti sul tema della firma remota nella “Proposta di Regolamento del Parlamento Europeo e del Consiglio che modifica il regolamento (UE) n. 910/2014 per quanto riguarda l’istituzione di un quadro per un’identità digitale europea”.

Leggi l'articolo completo sul sito di Agenda Digitale.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/09/15 16:48:00 GMT+2 ultima modifica 2021-09-16T11:44:03+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina