L'interoperabilità dei dati catastali come strumento per la tutela e il governo del territorio

Per la tutela del patrimonio immobiliare e un miglior governo del territorio l'interoperabilità dei dati catastali si configura come un elemento strategico: un articolo su Fisco Oggi approfondisce questo tema.

Su Fisco Oggi, rivista online di Agenzia Entrate, un articolo illustra le finalità di una collaborazione tra l’Agenzia e il Dipartimento della Protezione civile finalizzato all’interoperabilità dei dati catastali per favorire la tutela del patrimonio immobiliare e una migliore gestione delle emergenze.

La sinergia, già oggetto di un precedente e più corposo approfondimento sulla pubblicazione Territorio Italia (edizione 2021), viene descritta in apertura con le seguenti parole: “Punto di partenza dello studio sono i dati catastali georiferiti, aggiornati in tempo reale attraverso servizi innovativi e migliorati di anno in anno in un percorso di sperimentazione, dialogo e collaborazione tra Agenzia delle entrate e Protezione civile. Grazie all’accordo tecnico esecutivo tra le due amministrazioni, i dati catastali sui fabbricati sono resi immediatamente disponibili al dipartimento della Protezione civile in caso di eventuali emergenze, per essere usati direttamente sul campo per la gestione dei soccorsi, ma anche a supporto delle analisi di previsione degli eventi calamitosi e prevenzione dei danni”.

Continua a leggere l'articolo sul sito di Fisco Oggi.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/05/19 10:48:00 GMT+2 ultima modifica 2022-05-19T10:49:30+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina