Online una selezione dell'archivio fotografico di Carlo Levi

Su iniziativa della Fondazione Carlo Levi che ha raccolto circa 10.000 fotografie della vita dell’artista, scrittore e uomo politico protagonista del nostro Novecento.

Su iniziativa della Fondazione Carlo Levi, è stata pubblicata online una selezione dell’archivio fotografico di Carlo Levi, raccolto in vita dall’artista, scrittore e uomo politico vissuto nel Novecento.

L’Archivio fotografico è costituito da circa 10.000 fotografie raccolte dagli inizi del Novecento fino alla fine degli anni Settanta. Il materiale conservato è eterogeneo e racconta principalmente il lato pubblico dell’artista, con alcuni accenni al mondo privato e familiare.

Online sono state pubblicate 1.500 foto, proposte come una mostra che presenta alcuni tra i nuclei tematici più significativi del fondo: il “diario” dei suoi viaggi compiuti, soprattutto negli anni Cinquanta e Sessanta, in varie regioni del Sud; la serie di reportage a firma di fotografi internazionali amici dell’artista come David Seymour (130 scatti) e Henri Cartier-Bresson (soggetti romani contenenti 25 fotografie); parte del materiale fotografico realizzato da Mario Carbone per il grande telero “Lucania’ 61”, eseguito da Levi in occasione delle celebrazioni torinesi del Centenario dell’Unità d’Italia, e la serie “Ritratti” di Levi, realizzata da numerosi fotografi professionisti. Infine, ulteriori scatti documentano l’impegno sociale e politico di Levi, che tra le altre cose ha ricoperto la carica di senatore della Repubblica per due legislature.

"L’Archivio on line - si legge sul sito della Fondazione - è basato sulla piattaforma open source xDams che ha permesso di affrontare con rigore scientifico la descrizione di dati e metadati (utilizzando la scheda F-ICCD), e allo stesso tempo di compilare dei campi descrittori e di inserire parole chiave così da mettere in relazione tra loro temi, luoghi, persone, istituzioni presenti nelle varie fotografie e rendere la ricerca più dettaglia e più veloce".

Leggi l'articolo completo sul sito della Fondazione Carlo Levi.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/09/15 19:10:00 GMT+2 ultima modifica 2021-09-16T11:33:29+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina