Pubblicata la terza edizione di "Metadata", a cura dell'editore Facet Publishing

Il volume, a cura di Marcia Lei Zeng e Jian Qin per l'editore specializzato in tematiche archivistiche e records management Facet Publishing, fornisce un quadro aggiornato dei numerosi sviluppi e cambiamenti nei metadati e nei domini correlati.

Su iniziativa dell’editore inglese Facet Publishing, è stata pubblicata la terza edizione del volume “Metadata”, a cura di Marcia Lei Zeng e Jian Qin.

Di seguito la traduzione della presentazione della pubblicazione da parte dell’editore: La terza edizione di questo fondamentale libro di testo è stata completamente aggiornata per contemplare i numerosi sviluppi e cambiamenti nei metadati e nei domini correlati. Gli autori Marcia Lei Zeng e Jian Qin forniscono una solida base nella varietà e nelle interrelazioni tra i diversi tipi di metadati, offrendo uno sguardo completo agli schemi di metadati che esistono nel mondo delle biblioteche e delle scienze dell'informazione, e oltre. I lettori acquisiranno conoscenza e comprensione di argomenti chiave come: blocchi costitutivi dei metadati, dalla modellazione alla definizione delle proprietà, dalla progettazione di profili applicativi, all'implementazione di vocabolari di valore, e dalla generazione di specifiche alla codifica di schemi, illustrati con nuovi esempi; best practice di metadati come linked data, nuova funzionalità derivante dall'implementazione dei principi dei linked data, e l'importanza dei sistemi di organizzazione della conoscenza; servizi di metadati delle risorse, misurazione della qualità e approcci di interoperabilità; concetti di gestione dei dati di ricerca come i principi FAIR, la pubblicazione di metadati sul web e le raccomandazioni del W3C del 2017, con relativi standard di metadati Open Science come la seconda versione del Data Catalog Vocabulary (DCAT), e la riproducibilità e replicabilità dei dati di ricerca abilitati ai metadati; standard utilizzati in biblioteche, archivi, musei e altri istituti affini, oltre alle nuove versioni degli standard di metadati esistenti, come la release EAD 3, LIDO 1.1, MODS 3.7, DC Terms 2020, che coordina lo standard ISO 15396-2:2019 e l’aggiornamento Schema’org a seguito dei cambiamenti derivanti dall’emergenza pandemica; nuove tendenze emergenti che stanno impattando nell’ambito dei metadati, tra cui l’entity management, l’arricchimento semantico dei metadati esistenti, culture dell mash up come gli enhanced Wikimedia contents, i grafici della conoscenza e relativi processi, nonché il supporto alle digital humanities (DH) attraverso i cosiddetti smart data. Presentando i nuovi sviluppi in materia di tecnologie semantiche e dati e informazioni digitali, assieme ad un sito di riferimento e materiali formativi a di supporto, questo volume rimane la fonte di riferimento primaria sui metadati per studenti, docenti e professionisti con qualsiasi livello di esperienza."

Leggi la scheda del libro sul sito di Facet Publishing.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/06/22 15:50:00 GMT+2 ultima modifica 2022-06-23T09:22:09+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina