Storie e memoria: online il sito dedicato alle vicende degli ebrei italiani che contribuirono alla Resistenza

Il CDEC, Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea, promuove il sito il sito “Resistenti ebrei d’Italia” che conserva la memoria di donne e uomini ebrei che contribuirono alla lotta partigiana, tra il 1943 e il 1945.

È online dallo scorso 25 aprile il sito Resistenti ebrei d’Italia, realizzato su iniziativa di CDEC, Fondazione Centro di Documentazione Ebraica Contemporanea, per recuperare e tramandare la memoria di donne e uomini ebrei, spesso molto giovani, che, pur se già a rischio perché perseguitati dal regime fascista, e successivamente dagli occupanti nazisti, contribuirono alla lotta partigiana, tra il 1943 e il 1945.

Due le principali sezioni nelle quali si articola lo strumento, concepito come un work in progress e per questo in via di graduale arricchimento, con l’aggiunta di nuovi documenti e materiali. Un database, contenente nomi, cognomi dati anagrafici e descrizioni delle vicende di Resistenza che videro coinvolti i cittadini ebrei censiti. E, in aggiunta, la presentazione di dieci storie riguardanti persone che si sono particolarmente distinte per il coraggio e l’impegno, anche a tutela degli altri. In questa sezione, è possibile accedere a documenti, fotografie e un podcast per ogni singola storia.

Abbiamo fino a questo momento preso in esame soltanto la documentazione relativa a tre regioni italiane, ossia Campania, Lazio, Toscana - dichiara Liliana Picciotto, responsabile della ricerca storica della Fondazione, presentando il progetto - se avremo fondi e possibilità di proseguire questa ricerca e allargarla alle altre regioni italiane, sicuramente scopriremo che i resistenti ebrei italiani furono molti di più”.

Leggi la notizia completa sul sito di Repubblica.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/05/09 09:00:00 GMT+2 ultima modifica 2022-05-13T15:56:54+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina