Strumenti, risorse, standard e modelli: al via il Campionato del Mondo della Conservazione Digitale

La Digital Preservation Coalition organizza un campionato mondiale della conservazione digitale per celebrare 20 anni di impegno al servizio della sua crescita. La competizione porterà alla nomina del campione mondiale della conservazione digitale.

La Digital Preservation Coalition ha deciso di inaugurare i festeggiamenti per il proprio ventesimo anniversario, che ricorre nel 2022, con una competizione che da qui al 25 febbraio - giorno ufficiale delle celebrazioni con un evento di gala alla Camera dei Lord di Londra - porterà alla nomina del campione mondiale della conservazione digitale.

In gara, con un percorso su Twitter che prevede una prima fase a gironi e successive sfide a eliminazione diretta, 64 contendenti, selezionati dalla stessa associazione e dalla propria community social tra quelli valutati come i migliori strumenti, standard, modelli e risorse a supporto delle attività di conservazione digitale.

Realtà caratterizzate da un’estrema varietà, ma al tempo stesso accomunate dal fatto di essere messe a disposizione da fornitori neutrali, nel rispetto della linea di principio che l’associazione professa da sempre, escludendo le soluzioni e i servizi a carattere commerciale dalle iniziative e dai progetti di proprio interesse.

Teatro della battaglia, il profilo Twitter @dpc_chat, sul quale saranno proposti sondaggi rivolti ai follower per la scelta degli strumenti e delle soluzioni che di volta in volta passeranno in turno, fino alla finale prevista il giorno delle celebrazioni ufficiali.

Per votare, o semplicemente seguire la competizione, sarà possibile fare riferimento anche agli hashtag #DPWorldCup e #DPC20years.

Per maggiori dettagli e informazioni consulta il sito dpconline.org.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/02/03 14:00:00 GMT+2 ultima modifica 2022-02-02T21:26:46+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina