Sugli archivi di persona

Nel numero 5 della collana “I quaderni del Mondo degli archivi” gli atti di un Seminario sugli archivi di persona organizzato nella scorsa estate

Il 27 giugno e il 12 luglio 2018, su iniziativa dell’Associazione Amici dell’Archivio di Stato di Torino, della Scuola di archivistica di tale Istituto, della Soprintendenza archivistica e bibliografica del Piemonte e della Valle d’Aosta e della sezione interregionale locale di ANAI, si è svolto un seminario sugli archivi di persona. Gli appunti e le riflessioni scaturiti in occasione del doppio evento sono stati raccolti e vengono ora presentati nell’uscita numero 5 de “I quaderni del Mondo degli archivi”, a cura di Marco Carassi.

Il seminario - si legge su Il Mondo degli archivi - si è proposto di offrire agli archivisti operanti in Piemonte e Valle d’Aosta, e agli allievi della Scuola di archivistica, un panorama critico delle difficoltà che l’operatore deve affrontare per riordinare e inventariare archivi di persona.

Sulla base di esperienze realizzate in anni recenti su fondi personali conservati in varie istituzioni culturali prevalentemente torinesi e nello stesso Archivio di Stato, e sulla base delle disponibilità a partecipare all’iniziativa, sono stati invitati alcuni dei possibili relatori. Ciascuno di essi ha prima presentato singolarmente un caso ritenuto significativo ed ha poi partecipato al confronto con i colleghi, discutendo delle varie modalità per identificare, affrontare e risolvere le difficoltà che più frequentemente emergono nel corso dei lavori di questa natura.

Nel quaderno sono raccolti sia gli appunti delle relazioni, sia i punti di vista sviluppati durante il dibattito.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina