Un approfondimento in materia di diritto di cronaca e diritto all'oblio

Vito Michele Donofrio sul sito di Altalex pubblica un articolo sul tema "Diritto di cronaca, oblio e riservatezza: un trittico senza tempo".

Su Altalex è stato pubblicato l'articolo "Diritto di cronaca, oblio e riservatezza: un trittico senza tempo", a firma di Vito Michele Donofrio.

Nell'introduzione si legge quanto segue: "Il diritto all’oblio, anche noto come 'diritto ad essere dimenticati', prende forma dalla considerazione secondo la quale, 'fin dalle origini dell’umanità, dimenticare è stata la norma e ricordare l’eccezione'. Il diritto di cronaca, prima, e la tecnologia web, poi, hanno rovesciato i termini di questa atavica equazione, dando la stura a profonde riflessioni sulla più intima essenza di privacy intesa quale right to be let alone".

Nell'articolo vengono affrontati i seguenti argomenti:

  1. I labili confini tra diritto di cronaca ed oblio: tratti essenziali
  2. Il diritto all’oblio nella prassi giudiziario-legislativa nazionale
    2.1. …nella Carta costituzionale
    2.2. …nella giurisprudenza di legittimità
    2.3. …la ‹‹Dichiarazione dei diritti in Internet››
  3. Diritto di cronaca: fondamento, condizioni e limiti
  4. Diritto di cronaca, oblio e riservatezza: una convivenza dai fragili equilibri
  5. Le Sezioni Unite ed il carattere storiografico della notizia
  6. Diritto all’oblio, memoria storica e memoria collettiva: un trittico che non conosce le insidie del tempo.

Leggi l'articolo completo sul sito di Altalex.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/07/07 23:07:00 GMT+2 ultima modifica 2021-07-07T23:10:06+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina