Un confronto internazionale sulle firme elettroniche

Sul sito di Medialaws è disponibile il paper "Norme sulle firme elettroniche a confronto: Italia, UE e Cina" a firma di Giusella Finocchiaro e Hu Guiping.

Su iniziativa di Giusella Finocchiaro e Hu Guiping, sul sito Medialaws è stato pubblicato il paper "Norme sulle firme elettroniche a confronto: Italia, UE e Cina".

Nell'abstract si legge quanto segue:

"Con il presente contributo si intende offrire una prospettiva comparata della normativa sulle firme elettroniche, ponendo a confronto la disciplina dettata dall’UNCITRAL, dal legislatore europeo e da quello italiano rispetto a quanto stabilito dalla normativa cinese. Partendo dalla genesi legislativa, si indagano gli aspetti essenziali dei testi normativi, traendo convergenze e divergenze legislative tra i due contesti: europeo e cinese. Laddove tutti i testi legislativi condividono i principi cardine e i concetti di base, le differenze possono incunearsi nelle pieghe dei dettagli esecutivi. Nell’approfondire in chiave comparata le disposizioni della normativa sulle firme elettroniche, si delinea un panorama differenziato relativo anche all’evoluzione di sistema giudiziale. Infine si pone in evidenza la criticità comune dei testi legislativi in esame: il rischio di venire meno della sovranità del titolare delle firme. Il surrogato tecnologico della firma autografa sembra inevitabile in ossequio del principio cardine della libera circolazione di beni".

Leggi l'articolo completo sul sito di Medialaws.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/07/22 18:30:00 GMT+2 ultima modifica 2021-07-26T10:08:39+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina