Utilizzo delle firme digitali nelle gare telematiche: una sentenza del Consiglio di Stato

Una sentenza del Consiglio di Stato chiarisce l'utilizzo delle firme digitali nelle gare telematiche.

Con la sentenza n° 8536 del 2020, il Consiglio di Stato stabilisce che nello svolgimento delle gare telematiche si deve precisare dettagliatamente, inserendo l'informazione nel manuale operativo della piattaforma utilizzata, quali tipologie di firma sono ammesse e quali invece non lo sono.

Tutte le restrizioni, precisa il pronunciamento, devono essere resa note in modo chiaro ed evidente.

Leggi la sentenza completa sul sito del Consiglio di Stato.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/02/03 00:55:00 GMT+1 ultima modifica 2021-02-03T11:52:59+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina