I cambiamenti in materia di PA Digitale dopo la conversione in legge del Decreto Semplificazioni

Un approfondimento a firma di Andrea Baldassare fa il punto su come cambiano le norme in materia di PA digitale all’indomani della conversione in legge, con modifiche, del cosiddetto Decreto Semplificazioni, avvenuta lo scorso 11 settembre.

Un approfondimento a firma di Andrea Baldassare fa il punto su come cambiano le norme in materia di PA digitale all’indomani della conversione in legge, con modifiche, del cosiddetto Decreto Semplificazioni, avvenuta lo scorso 11 settembre.

A seguire l’indice degli argomenti:

  • Identità digitale, domicilio digitale e accesso ai servizi digitali.
    • Diritto di accesso ai servizi digitali.
    • SPID e CIE come unici strumenti di autenticazione.
    • L’app IO come punto unico di accesso ai servizi.
    • Diritto al domicilio digitale e relativi indici.
    • stanze e dichiarazioni per via telematica.
  • Piattaforma per la notificazione digitale degli atti della pubblica amministrazione
  • Inclusione digitale delle persone con disabilità.
  • Semplificazione anagrafica: ANPR.
  • Pagamenti digitali: PagoPA e biglietti elettronici dei Comuni.
  • Coordinamento nell'attuazione della strategia digitale.
  • Codice di condotta tecnologica.
  • Disponibilità dei dati della PA.
  • Piattaforma Digitale Nazionale Dati (PDND).
  • CED delle PA e migrazione in cloud.

Leggi l'articolo completo sul sito di Forum PA.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/09/24 11:25:00 GMT+2 ultima modifica 2020-09-24T00:50:09+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina