Online la piattaforma per l’iscrizione al marketplace dei servizi di conservazione

Sul sito di AgID pubblicata la notizia della messa online della piattaforma dedicata alla presentazione delle domande di iscrizione al marketplace dei servizi di conservazione secondo quanto previsto dall’apposito Regolamento della stessa Agenzia.

A partire dal primo gennaio, a seguito dell’entrata in vigore delle Linee guida sulla formazione, gestione e conservazione dei documenti informatici, e del Regolamento sui criteri per la fornitura dei servizi di conservazione dei documenti informatici, AgID, Agenzia per l’Italia Digitale ha attivato la piattaforma telematica attraverso la quale sarà possibile presentare le domande di iscrizione al marketplace dei servizi di conservazione, ai sensi di quanto previsto dal Regolamento.

Lo strumento potrà essere utilizzato da tutti i fornitori di servizi di conservazione che abbiano intenzione di metterli a disposizione delle pubbliche amministrazioni.

"Il marketplace - si legge nella home page della piattaforma - non rappresenta un elenco o un albo dei conservatori, ma costituisce una vetrina dove le pubbliche amministrazioni possono individuare più agevolmente i fornitori di servizi di conservazione a norma dei documenti informatici e avviare la successiva fase di contrattualizzazione. L’iscrizione è possibile a partire dal 01 gennaio 2022 attraverso le modalità previste dalla presente piattaforma dedicata, all’interno della quale il conservatore attesterà, mediante una autocertificazione rilasciata in conformità al DPR 445/2000 , il possesso dei requisiti di qualità, sicurezza e organizzazione, condizione necessaria per l’erogazione di servizi di conservazione per conto della Pubblica Amministrazione".

Leggi la notizia completa sul sito di AgID.

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/01/20 14:30:00 GMT+2 ultima modifica 2022-01-19T20:47:51+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina