Una nuova stagione per ParER

Come previsto dalla Legge regionale n. 7 del 26 novembre 2020, dal 1° gennaio 2021 le funzioni dell’IBC, incluse quelle del Polo archivistico, passeranno direttamente alla Regione, insieme al personale.

Con l’approvazione della Legge n. 7 del 26 novembre 2020, si è aperta una nuova stagione per i beni culturali in Emilia-Romagna. Dal 1° gennaio 2021, infatti, le funzioni regionali, incluse quelle relative alla conservazione degli archivi digitali svolte da ParER, passeranno dall’Istituto beni artistici, culturali e naturali direttamente alla Regione, con l’obiettivo di rafforzare il lavoro avviato e consolidato in tutti questi anni da IBC.

Il Polo archivistico proseguirà le attività relative alla funzione di conservazione sulla base dello stesso sistema e organizzazione, mantenendo inalterati personale, assetto organizzativo e infrastruttura tecnologica. La Regione Emilia-Romagna, infatti, subentrerà quale conservatore a IBC, mantenendo le medesime responsabilità e garantendo la piena continuità del servizio di conservazione che continuerà, quindi, ad essere erogato nelle medesime modalità e senza modificare gli accordi e le attività in essere.

Con il nuovo anno il ParER rinnova anche la sua newsletter NewsParer che dal prossimo gennaio si rinnoverà nella veste grafica e nella periodicità, diventando quindicinale.

Arrivederci nel 2021, quindi, per proseguire insieme anche questa nuova stagione che si apre.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/12/22 20:32:00 GMT+1 ultima modifica 2020-12-23T09:12:08+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina