Conservazione dei documenti fiscali: un approfondimento sui recenti chiarimenti di Agenzia delle Entrate

Alessandro Mastromatteo e Benedetto Santacroce firmano un articolo sul sito di Agenda Digitale che illustra i principali contenuti del recente chiarimento in materia di conservazione dei documenti fiscali fornito da Agenzia delle Entrate.

Su Agenda Digitale, un articolo a firma di Alessandro Mastromatteo e Benedetto Santacroce presenta i principali contenuti del recente chiarimento in materia di conservazione dei documenti fiscali fornito da Agenzia delle Entrate con la risposta n° 236 dello scorso 9 aprile.

Di seguito l'introduzione dell'approfondimento: "Anche i documenti a rilevanza fiscale devono seguire le regole per la conservazione elettronica stabilite dal CAD e dalle nuove Linee Guida AgID da attuare entro il prossimo 7 giugno 2021. Nonostante non sussistessero particolari incertezze al riguardo, stante il richiamo espresso a tali disposizioni contenuto nel decreto ministeriale del 17 giugno 2014, le attività da implementare per essere in linea con le nuove procedure operative richiedono un intervento profondo anche per l’individuazione dei metadati da associare al documento informatico, anche se di natura tributaria, sin dal momento della sua formazione. In questo senso comunque la conferma e le indicazioni contenute nella risposta ad interpello n. 236/E del 9 aprile scorso, con cui l’Agenzia delle entrate si è occupata delle modalità di gestione dei libri e delle scritture contabili anche ai fini dell’assolvimento dell’imposta di bollo, appaiono di notevole interesse per le aziende ed i conservatori chiamati a cooperare per non arrivare impreparati alla scadenza stabilita".

Leggi l'articolo completo sul sito di Agenda Digitale.

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/04/29 13:20:00 GMT+2 ultima modifica 2021-04-30T18:24:09+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina